Isole Mauritius



Isole Mauritius


   

in rilievo


Bellissima isola vulcanica dell'arcipelago delle Mascarene, è circondata da un'immensa barriera corallina, che crea meravigliose lagune con lunghe spiagge sabbiose che si estendono per oltre trecento chilometri.


Le isole Mauritius cosa vedere, dove andare, cosa fare:




Questo paradiso dell'oceano indiano situato a nord del tropico del capricorno, a circa 900 km a est del Madagascar e a 200 chilometri dalla vicina isola francese di Reunion situata sud-ovest, ha attratto da secoli i colonizzatori europei per la posizione che favoriva i rapporti commerciali con il vecchio continente e l'india. L'isola delle Mauritius è considerata parte del continente Africano. Oltre all'isola principale, la repubblica di Mauritius, comprende anche le isole di St. Brandon e Rodrigues e le Isole Agalega.
L'isola offre l'opportunità di ripercorrere il passato attraverso le affascinanti costruzioni in stile coloniale ed il contesto culturale multi etnico. Infatti convivono in perfetta armonia i discendenti dei popoli portoghesi , olandesi, francesi, inglesi, accanto agli abitanti di origine africana e indiana e cinese. La gentilezza della popolazione la grande accoglienza, la pace e l'armoniosa bellezza dei luoghi rendono il soggiorno a mauritius fantastico e indimenticabile. Così chiamata dagli olandesi nel 600 in onore del principe maurice di nassau, l'isola è infatti considerata un vero paradiso terrestre: la vita vi scorre lenta e serena, dominata solo dai ritmi della natura che vi regna incontrastata. Il mare cristallino dalle mille sfumature delle spiagge di sabbia bianca fanno da cornice a lussureggianti foreste subtropicali con ruscelli e cascate provenienti dalle montagne vulcaniche. Ovunque si trovano giardini di palme, ibisco, bouganville, banani, frangipane, frutti tropicali e spezie. Molto belli sono anche i fondali marini e tutto il mondo sottomarino che offrono al viaggiatore uno spettacolo indimenticabile. Le acque incontaminate e i fondali corallini, offrono l'habitat ideale ad una fauna marina di straordinaria bellezza.

L'isola delle mauritius è contornata da splendide spiagge, meravigliosi hotel e posti molto interessanti. Per questo viene divisa in 4 zone per identificare meglio le spiagge e le coste più belle.

La parte Nord delle Mauritius
La regione costiera nord occidentale rappresenta il cuore turistico dell’isola.Grand Baie, paradiso dello shopping e della vita notturna per l’alta concentrazione di bar, discoteche e ristoranti, è una tappa fondamentale mauritius barcanella visita di Mauritius. Nei pressi di Balaclava si trova la Baia delle Tartarughe, così denominata dai marinai che ne avvistavano in grande quantità. Da visitare anche Pamplemousses, uno dei giardini botanici più apprezzati del mondo, dove è possibile ammirare pompelmi, ninfee giganti e numerose specie di palme, ed il frutteto di Labourdonnais, che con i suoi 40 ettari offre una ricca varietà di alberi da frutto tropicali e profumati fiori esotici. ATriolet, infine, vi è il più grande tempio indù dell’isola.
Le spiagge più belle della parte nord delle Mauritius
Grand Baie: è costituita dalle numerose spiagge di questo tratto costiero che consentono di praticare tanti sport acquatici, in modo particolare vela, windsurf e sci nautico. Pereybere: questa magnifica baia, situata tra Grand Baie e Cap Malheureux, è famosa per le acque cristalline e rappresenta sicuramente uno dei luoghi più incantevoli dell’isola, offre numerosi negozi, bar e ristoranti. Cap Malheureux: da questo piccolo e pittoresco villaggio di pescatori si gode una magnifica vista sull’Isola Tonda e l’Isola Piatta.

La parte Sud delle isole Mauritius
Si trova l’Isola delle Egrette, importante riserva ecologica dove trovano rifugio molte specie, quali il gheppio, il piccione di mare, il geco verde Phelsuma, la tartaruga gigante d’Aldabra. Anche la Tenuta del Cacciatore offre, nei suoi 900 ettari di vegetazione lussureggiante, l’habitat ideale per varie specie, quali cervi, gazzelle e cinghiali. Nel piccolo villaggio a picco sull’oceano, sarete affascinati dal paesaggio selvaggio e dalle strepitosse scogliere.
Le spiagge più belle della parte Sud delle Mauritius.
Bel Ombre, lungo questo tratto costiero la barriera corallina si assottiglia rendendo la costa più frastagliata e selvaggia.Blue Bay è molto caratteristica per la sua forma semicircolare e la presenza di un denso palmeto, ha sabbia bianca ed acque cristalline, è il luogo ideale per praticare windsurf e vela.

Lungo la costa orientale segnaliamo
il pittoresco e vivace mercato all’aperto di Flacq, uno dei villaggi più importanti dell’isola. Procedendo verso sud, si arriva a Trou d’Eau Douce, di fronte alla quale vi è l’Isola dei Cervi. Lungo le sue candide spiagge, le più belle di Mauritius, si trova anche un piccolo allevamento di tartarughe.
Le spiagge più belle della parte est sono : Roches Noires e Poste Lafayette molto frequentate, soprattutto durante i mesi più caldi, per la brezza marina che vi soffia tutto l’anno rendendo l’afa più sopportabile. Infine vi è Belle Mare, un’ampia laguna con immense distese di sabbia.

La parte Ovest delle isole Mauritius
A Chamarel il paesaggio è caratterizzato dalla colorazione delle terre. Qui, per un fenomeno naturale dovuto all’origine vulcanica dell’isola, si alternano diversi colori creando uno spettacolo di rara bellezza. A pochi chilometri si trova Casela, con un parco ornitologico dove si possono ammirare 140 specie di uccelli che vivono, insieme a tigri, tartarughe e scimmie, un vero e proprio paradiso. Nella Baia di Tamarin è invece possibile avvistare i delfini.
Le spiagge più belle dell'isola della Mauritius nella parte della costa Ovest : Flic en Flac è una meravigliosa spiaggia di sabbia immacolata costeggiata da grandi palme di cocco. Le Morne & Tamarin queste lunghe spiagge di sabbia, ideali per trascorrervi ore in totale relax, sono molto apprezzate dai surfisti.


<-Homepage->

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mauritius spiaggie


Copyright © 2007 venice-bb-hotel